Gas naturale
Combustibile fossile gassoso, fonte primaria di energia. Il gas naturale č una miscela di sostanze gassose tra cui metano, anidride carbonica e azoto.
Zolfo
Elemento chimico che si trova in natura sotto forma di cristalli gialli. E' presente nel petrolio greggio sotto forma di composti che vengono in parte eliminati nella raffinazione.
Ceneri
Residuo solido della combustione. Le ceneri pesanti vengono raccolte sul fondo della camera di combustione, mentre le ceneri leggere vengono filtrate da appositi sistemi di depurazione prima del rilascio all'esterno dei fumi. Il gas naturale non produce ceneri una volta bruciato.
Metalli pesanti
Sono elementi chimici con un numero atomico superiore a 20. Sono una categoria eterogenea di elementi duttili e malleabili, buoni conduttori di elettricità e di calore. Si definiscono pesanti quei metalli, come il mercurio, il piombo, il cromo, il cadmio, il cobalto, il nichel, ecc. Alcuni di essi possono avere effetti nocivi sugli esseri viventi.
Polveri
Identificano l'insieme delle sostanze sospese in aria. La composizione delle polveri è molto varia (ad esempio, idrocarburi incombusti da motori diesel, idrocarburi pesanti parzialmente ossidati, metalli pesanti da impianti di combustione, ceneri vulcaniche, ecc.). Il gas naturale non produce polveri con la combustione, con un significativo vantaggio per quanto riguarda l'impatto ambientale.
Le polveri vengono suddivise in PM10 - formato da particelle inferiori a 10 μm, e PM2,5 - con diametro inferiore a 2,5 μm.
Gasdotto
Conduttura per il trasporto del gas sul posto di consumo.
Elettrodotto
Sistema di trasmissione e di trasporto, anche a notevole distanza, dell'energia elettrica.
Sottostazione
Impianto di trasformazione, che trasforma l'alta tensione in media tensione, e viceversa.

Veduta impianto.

Veduta impianto.

Veduta impianto.

Veduta impianto.

Veduta impianto.

Efficienza energetica. Confronto in termini di efficienza energetica tra le centrali termoelettriche a olio combustibile, a carbone e a ciclo combinato (centrale di San Severo).

 

 

HOME / IL PROGETTO



L'impianto ha ottenuto giudizio di compatibilità ambientale con DEC/VIA/7758 del 04/11/2002 del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è stato autorizzato all'esercizio ai sensi del D.L. 7/2002 con decreto del Ministero delle Attività Produttive n. 55/02/2002 del 20/12/2002.

La centrale di San Severo è costituita da un impianto per la produzione di energia elettrica a ciclo combinato, di circa 400 MW elettrici alimentato esclusivamente a gas naturale (metano).
La letteratura tecnico-scientifica dimostra che le tecnologie adottate per la realizzazione di tali impianti sono le migliori attualmente esistenti sul mercato, in quanto sono le uniche in grado di minimizzare qualsiasi tipo di impatto ambientale e di salvaguardare la salute pubblica dei cittadini.
Questa tecnologia, infatti, è l'unica che consente di produrre elettricità su scala industriale con un'efficienza netta del 57% circa. Si tratta di un rendimento molto elevato se si considera che le centrali attualmente esistenti in Italia, a parità di combustibile impiegato, non raggiungono il 38% di efficienza.

L'espressione "ciclo combinato" identifica l'unione di due cicli tecnologici, uno compiuto dall'aria e dal gas naturale e l'altro compiuto dall'acqua e dal vapore, finalizzati a produrre energia elettrica e calore.

L'utilizzo di gas naturale, che non contiene zolfo, non contiene ceneri e metalli pesanti e produce bassissime quantità di polveri, permette un impatto ambientale molto basso. Sensibilmente inferiore a quello delle centrali termoelettriche a olio combustibile o a carbone.

En Plus per la realizzazione dell'impianto ha utilizzato tecnologia fornita dalla Società genovese Ansaldo Energia S.p.A..
Ansaldo Energia S.p.a. è la Società controllata al 100% dal Gruppo Finmeccanica, specializzata nella fornitura di impianti e componenti per la produzione di energia in tutte le configurazioni richieste dal mercato, dagli impianti termici convenzionali ai cicli combinati e semplici, dagli impianti cogenerativi a quelli geotermici, dagli impianti nucleari alla fornitura di service su tutti i suoi prodotti e anche su prodotti di altre tecnologie.

L'impianto è raffreddato ad aria ed è dotato di sistema "Zero Liquid Discharge".
Oltre alla centrale sono stati realizzati un gasdotto interrato di 22,5 chilometri, un elettrodotto aereo di 5,5 chilometri e una sottostazioneelettrica per il collegamento con la rete elettrica nazionale.

È presente una caldaia ausiliaria a gas naturale, che viene utilizzata solamente nelle fasi di avvio della turbina a turbogas.



Leggi le autorizzazioni
• Autorizzazione Ministero dello Sviluppo Economico.
Scarica il pdf

• Autorizzazione Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Scarica il pdf







 

Vedute Centrale